lunedì 5 giugno 2017

Animali fantastici e dove trovarli

Se un magizoologo (cioè un mago che si intende di animali magici, almeno presumo), arriva a New York, nel pieno di una crisi, alimentata da un inafferrabile mago e da un mostro che semina il terrore tra i no-mag (o babbani, chiamateli come volete) e scambia la sua valigia (piena di animali fantastici) con quella di un'aspirante pasticciere, allora... c'é da aspettarsi veramente di tutto...
Preludio o prequel alla saga del noto maghetto Potter, questo primo di una certo lunga serie di episodi, è decisamente ben fatto.
Bella la trama, bravi gli attori, ognuno con una sua caratura, ottime le magie e gli animali, oltre al sottobosco di elfi, gnomi e altro... ottimi gli effetti speciali... e soprattutto due pregi:
1. quello di non aver lasciato fuori i (pochissimi) non conoscitori o no-fans della precedente saga;
2. quello di aver costruito un film con un sacco di rimandi facilmente intuibili ma di non aver svelato nulla;
Insomma un bel film da guardare (adulti e bambini) e ricordare con piacere, quando si aveva un amico immaginario e quando soprattutto, macchine bestiali (internet, Facebook, cellulari, eccetera) non si erano ancora impadroniti delle nostre menti e del nostro tempo libero, lasciando libero spazio alla fantasia.

Allegro ma non troppo...