domenica 26 giugno 2011

Arrivederci Tenente Colombo

E' un periodo che butta male ai tenenti di polizia.
Ed infatti anche il Tenente Colombo ci ha lasciati.
Bravissimo attore, Peter Falk aveva fatto del Tenente Colombo la sua immagine.
Quel personaggio tonto, incapace, ma che poi alla fine te lo mette nel gnaus era oramai una garanzia di divertimento e di storie mai scontate.
Col passare degli anni il suo personaggio era mutato insieme a lui, più riflessivo, meno aggressivo, forse già minato dalla malattia.
Grazie Tenente Colombo per le belle avventure che ci hai regalato.

E' molto malato lo zio di Ruby

E' molto malato lo zio di Ruby.
Dopo aver perso la carica di Faraone dell'Egitto una serie di malattie lo hanno colpito (e di questo siamo veramente dispiaciuti).
Saranno le disavventure delle sue nipoti ad avergli causato sfortuna e malattia?
Ricordiamole tutte!
Ruby Monroe, tentò l'approccio con un presidente americano, lui amava le barche, lei no! cadde in acqua e morì affogata.
Ruby Lewinsky, anche lei appassionata di presidenti americani, tentò di farsi ingravidare ma la scarsa mira del povero Clinton gli permise solo di esibire le macchie sull'abito, come nella migliore tradizione di certi paesini dell'Aspromonte.
Ruby Rubacuori, anche lei cooptata da un presidente, ancora minorenne partecipa al bunga bunga romano rendendo felice l'arzillo nonnetto preda del cialis. La questura interviene, la minetti libera tutti.
C'era anche una Ruby Letizia di Casoria che per i suoi diciotto anni scomodò un presidente (lo stesso arzillo nonnetto di prima) e fece scoppiare un caso (giornalisti, inguaribili pettegoli) ma pare che abbia cambiato vita (e giro di fianchi).

giovedì 9 giugno 2011

Devil - il film

Altro colpaccio di Shyamalan. Film del 2010.
Il Diavolo si manifesta, ma c'è un motivo! E lo scopriremo alla fine, a dimostrazione che nulla capita per caso.
Molto bello ed in grado di spaventare semplicemente chiudendo in un locale piccolo (un ascensore) alcune persone e facendo uscire il male da ogni poro della pelle.
Molto bello.

Commando - il film

Visto e rivisto diecimila volte.
Non mi stanco mai.
E' da prendere come un autoironia del genere azione-guerra, e forse per quello ha avuto grande successo, oltre ovviamente al corpo statuario di Harnold !
Da rivedere altre diecimila volte.

lunedì 6 giugno 2011

Benvenuti a Zombieland - il film

Ancora un film sugli Zombie.
Ancora in chiave ironica.
Ricordate "L'alba dei morti dementi" ?
Ecco, qualcosa di molto simile.
La risposta americana alla versione british del film zombie.
Bello? Decisamente. Accattivante. Con le scritte che compaiono di fianco all'attore principale, quando descrive il suo stile di vita per scampare al pericolo di essere mangiato.
Da vedere!

Lily la tigre