martedì 27 ottobre 2009

L'Islanda senza Big Mac

Colpa della crisi.
Ma tant'é a breve l'Islanda non avrà più i Big Mac e le patatine fritte di Mac Doland's.
Causa dei costi per il trasporto dalla Germania della carne companatico (w la globalizzazione !!) al posto dell'arcinoto panino gli islandesi dovranno riprendere a mangiarsi i loro pescetti...
E' un male? Tenuto conto dei costi ambientali di certi prodotti alimentari direi di no.
Se poi aggiungiamo i costi sociali di certe diete, no di sicuro.
Quando andai in Norvegia qualche anno fà mi resi conto di come si mangia male al Nord a causa di certe importazioni di mode e alimenti Nord Americani.
Ora grazie alla crisi, forse le persone apprezzeranno di più la propria terra ed i propri prodotti.

lunedì 26 ottobre 2009

Ad ogni scandalo il suo Trans

Come dice la mia amica Ezia ad ogni scandalo salta fuori un trans.
Ma che ci avranno sti Trans (che vivono in casa popolare, brasiliani, e di strada) ad attirare come mosche politici e calciatori?
Mele (questo no, Ezia mi dice che erano due prostitute + cocaina), Ronaldo, Marrazzo, Lapo ...
Ma allora ha ragione Berlusconi! W la patata!!!
Resta indiscutibilmente penosa la sequenza di dichiarazioni che seguono alla scoperta della marachella da parte del malcapitato di turno: debolezze umane, chiedo scusa....
Ma per piacere !!!
A casa maiali....
E voi mogli: stangate con i manganelli... che questi non hanno capito un casso della vita...

grazie Ezia per le precisazioni

mercoledì 21 ottobre 2009

In aereo per il Premier: non é reato

Se Apicella cantante noto ed apprezzato usa l'aereo di Stato per andare a casa di Silvio ad allietare le serate del noto sovrano, noi paghiamo.
Ma, badate bene! Non é reato.
Il baldanzoso e divertente magnate (oltre che Presidente del Consiglio) ha tutti i diritti di divertirsi, quindi cosa giusta é che noi si paghi per lui e zitti.
Se il suo amico Brunetta (ministro della Repubblica) indagasse su simili porcate invece che proclamare cacce alle streghe quotidiane forse si farebbe la felicità dei milioni di cittadini che si aspettano giustizia. Ma questo é chiedere troppo.
E quindi continui pure il bravo Apicella a viaggiare a spese dell'erario pubblico per allietare Silvio, noi paghiamo per buona pace del peculato e delle leggi scritte per i fessi.

martedì 20 ottobre 2009

La Crisi ? E' finita! Ora siamo nella tragedia

Non vi sentite tutti incredibilmente meglio? Non vi pare che la vita, da qualche tempo vi sorrida? Ma certo! Sono tutti i segnali evidenti, chiari, indiscutibili che la crisi é finita...
Così si affannano a sostenere i politici, i media, i vari soloni o tromboni di volta in volta intervistati.
Ma francamente, voi ci credete?
E' migliorato qualcosa nella vostra vita (ad esclusione dei fatti vostri, innamoramenti o vincite al Totocalcio) che vi hanno convinto che la crisi sia finita?
A me, pare proprio di no! E perfavore che la si smetta di prenderci per il culo... La crisi é finita perché siamo nella tragedia. Siamo nel periodo di maggiore instabilità economica, di mancanza di posti di lavoro, di incertezza del futuro come non si vedeva da parecchi anni.
E se gli indicatori (che poi mi spieghino chi glieli da questi indicatori, che vengono smentiti dalla vita reale) dicono il contrario a me non pare proprio per niente.
La crisi é finita! Viva la crisi.

domenica 18 ottobre 2009

A Tradate via i terrun!!

Se il dipendente comunale di Tradate si scopre terrone é bene che non risponda al telefono del Comune.
Questa é la sostanza delle disposizioni del Sindaco Candiani secondo quanto riportato dal quotidiano "La Provincia" e ripreso su diversi siti in rete.
Il Sindaco ovviamente smentisce, ma ora si tratta di capire se, a rispondere fosse stato un lumbard, con inflessione dialettale del luinese cosa sarebbe accaduto...
Resta un fatto, cosa non ci si inventa per dare addosso al prossimo, ed a maggior ragione cosa si inventano i leghisti per far sentire fuori posto anche coloro che magari vivono qui da oltre 2 generazioni ma hanno il brutto difetto di arrivare dal sud Italia.
Ora i colpevoli di tutto sono gli stranieri, ma non trascuriamo i terroni, mica che pure loro si credano Padani tutto ad un tratto ed avanzino pretese.....

sabato 10 ottobre 2009

Silvio come Mandela

A leggere Panorama "Kill Silvio" ed il Giornale, sembra che a scatenarsi contro Berlusconi sia stata la solita sinistra furbetta che approfitta dei giudici comunisti e del Capo dello Stato (comunista pure lui) per ribaltare la volontà popolare che vuole questo personaggio come presidente del Consiglio.

La realtà ovviamente é un altra: La Corte Costituzionale ha soltanto fatto notare che il "Lodo Alfano" (fatto in fretta e furia per salvare l'imprenditore Silvio Berlusconi dalla Legge per le sue malefatte da imprenditore) é incostituzionale, perché per fare in modo che un cittadino sia al di sopra (e al di fuori dico io) della Legge occorre modificare la Costituzione e non fare una leggina qualsiasi.

Quindi inutile minacciare ed accusare, se li scelga meglio i collaboratori per fare le sue porcate.
Inoltre che ci vada sul serio in galera (dopo i processi che vuole a tutti i costi evitare) così una volta uscito, con la fedina penale ripulita (allora si) potrà ricandidarsi a governare l'Italia, salvandoci dai Comunisti cattivi.

Referendum? no, grazie.